Roma-Atalanta 1-2, le parole di Di Francesco

La conferenza stampa integrale del tecnico giallorosso al termine della sconfitta interna con i bergamaschi


Eusebio Di Francesco non usa giri di parole per spiegare il momento difficile della Roma. Al termine della gara persa contro l'Atalanta non cerca alibi e si prende la responsabilità di quanto accaduto. La delusione principale è di aver visto una squadra molle e senza carattere. "Il problema - assicura - non è nè tattico, né fisico". La squadra ha perso fiducia nei propri mezzi e ora non resta che "rimboccarsi le maniche", sottolinea. A peggiorare la situazione arriva la sosta, che però "potrà servire a ricaricare la squadra proprio sul piano mentale". Nessun dubbio sulla bontà della scelta riguardante Nainggolan. La decisione di lasciarlo fuori dalla partita, per quanto possa riszultare poco condivisibile alla luce del risultato, deve tracciare un nuovo percorso e "finchè ci sarò io alla Roma - assicura - si farà così".