Monchi: “È una bella serata, stadio e qualificazione! Il mercato? Aspettiamo...”

Il direttore sportivo giallorosso nella zona mista dello stadio Olimpico


Il direttore sportivo della Roma, Monchi, si gode la bella vittoria sul Qarabag, unita alla notizia riguardante l'approvazione del progetto per il nuovo stadio. La qualificazione agli ottavi garantirà alla società una sorta di tesoretto, anche se il ds lascia intendere che i prossimi investimenti sono già stati programmati e che la Roma non ha la necessità impellente di fare acquisti a gennaio. 

Due elementi "nuovi", del resto, possono essere considerati Emerson Palmieri e Schick, tornati da pochi giorni a disposizione dell'allenatore. Anche se per quanto riguarda il mercato, ovviamente, mai dire mai: "A gennaio manca ancora un mese", ricorda. Comunque l'attenzione, stasera, è soprattutto a quanto ottenuto sul campo dalla squadra. "Dopo il sorteggio avevo fiducia - ha ribadito - anche se ero consapevole di quanto sarebbe stato difficile confrontarsi con Chelsea e Atletico Madrid. Alla fine credo che abbiamo meritato il primato".